ICT nelle Imprese: nuovo report ISTAT

In Dicembre l’ISTAT ha pubblicato un interessante Report: ICT nelle Imprese – le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle Imprese.

Da quanto emerge dall’ indagine, a gennaio 2011,  circa l’84% delle imprese con almeno 10 addetti utilizza connessioni Internet a larga banda fissa, in particolare:

  • il 12,3% con velocità in download inferiore a 2 Mbps
  • il 61% con velocità in download tra 2 e 10 Mbps
  • il 14,4% con velocità in download tra 10 e 30 Mbps
  • il 6,2% con velocità in download tra 30 e 100 Mbps
  • il 6,1% con velocità in download oltre 100 Mbps

 

G2S di Siracusa propone servizi VOIP, xDSL e FAX FACILE di Timenet

G2S di Siracusa propone servizi VOIP xDSL e FAX FACILE di TimenetG2S Global Solutions Srl (www.g2s.it) è Partner di Timenet dal 2008 per i servizi VOIP, xDSL e FAX FACILE.

Il Dott. Paolo Gozzo, Responsabile dell’Azienda, parlando del rapporto di partnership con Timenet afferma: abbiamo  conosciuto Timenet nel 2008 effettuando una ricerca sul Web ed abbiamo iniziato testando i loro servizi VOIP e ADSL. Eravamo alla ricerca di un Partner che potesse soprattutto offrire a noi ed ai nostri Clienti Finali un buon servizio di assistenza tecnica di secondo livello.

Durante questi quattro anni di collaborazione, Timenet ci ha sempre supportato in modo ottimale in ogni fase della fornitura: definizione dell’offerta, provisioning dei servizi ed assistenza tecnica in esercizio. Attualmente offriamo ai nostri Clienti servizi VOIP, xDSL e FAX to MAIL (FAX FACILE) esclusivamente di Timenet:

Giudizio sui servizi VOIP:

  • qualità della voce: buono
  • gestione delle portabilità: buono
  • tempi di attivazione: buono
  • supporto tecnico: buono
  • costi: buono
  • fax con T.38: buono
  • rapporto costo / qualità: buono

Giudizio sui servizi xDSL:

  • performance delle linee: buono
  • tempi di attivazione: buono
  • tempi di attivazione: buono
  • supporto tecnico: ottimo
  • rapporto costo / qualità: buono

Number Portability in un giorno?

E’ all’ordine del giorno della riunione della Commissione Infrastrutture e Reti dell’Autorità per le TLC del 30 novembre la delibera che prevede la possibilità di cambiare operatore telefonico in sole 24 ore, mantenendo lo stesso numero.

Ricordiamo che attualmente Timenet è in grado di effettuare Number Portability in 9-10 giorni lavorativi per le numerazioni singole e in 15-20 per le Selezioni Passanti (GNR) dai seguenti Operatori: Digitel Italia, Brennercom, BT Italia, Colt, Convergenze, Enter, Estracom, Eutelia, Fastweb, Flynet, Infracom, MC Link, Momax, Planetel, Telecom Italia, TeleTu (ex Tele2), Teleunit, Tiscali, Unidata, Unidata, Uno Communications, Vodafone, Welcome Italia, Wind.

Number Portability in un giorno?

La delibera che prevede la possibilità di cambiare operatore telefonico in sole 24 ore, mantenendo lo stesso numero, è all’ordine del giorno della riunione della Commissione Infrastrutture e Reti dell’Autorità per le TLC del 30 novembre. L’AGCOM potrebbe quindi decide di adottare il nuovo regolamento rispondente al pacchetto di norme europee sulle TLC al centro di una nuova sollecitazione da parte della Commissione Europea.

Telex installatore AVAYA propone servizi VOIP di Timenet

Telex Telecomunicazioni Partner TimenetTelex srl (www.telex-tlc.it), fondata nel 1983 a Roma, si offre come consulente e fornitore  globale per soluzioni di Telecomunicazioni ad Aziende e Pubblica Amministrazione.

Andrea Rem Picci, Responsabile dell’Azienda, parlando del rapporto di partnership con Timenet afferma: abbiamo conosciuto Timenet nel 2007 rispondendo ad una loro campagna commerciale ed abbiamo iniziato testando il loro servizio VOIP. Eravamo soprattutto interessati alla possibilità di attivare GNR – Selezioni Passanti con tecnologia VOIP. In questi anni di intensa collaborazione abbiamo instaurato con Timenet un rapporto di stima e fiducia, proponendo ai nostri Clienti i loro servizi VOIP unitamente alle centrali telefoniche AVAYA di cui siamo Reseller autorizzato dal 2006. Possiamo affermare che, per la nostra esperienza, la soluzione VOIP di Timenet può essere ritenuta superiore alla media delle altre da noi testate:

  • qualità della voce: ottima
  • gestione delle portabilità: ottima
  • tempi di attivazione: ottimi
  • supporto tecnico: ottimo
  • costi: buono
  • fax con T.38: buono
  • rapporto costo / qualità: buono

VOIP e sicurezza

E’ ormai diventato imprescindibile porre estrema attenzione alla configurazione dei propri apparati VOIP, siano essi Centralini full IP (ad esempio Asterisk), Gateway o ATA.
A tale proposito puo’ essere utile analizzare alcune nostre raccomandazioni circa la messa in sicurezza degli apparati VOIP:

MANAGEMENT DEGLI APPARATI

  • Conoscere le modalità di gestione ed abilitare solamente i protocolli effettivamente utilizzati (es. telnet / ssh / web / snmp / ftp).
  • Inserire un range di indirizzi IP abilitato alla gestione o applicare delle Access Lists.
  • Non lasciare mai la password di default negli apparati ed utilizzare sempre una password complessa con caratteri maiuscoli e/o minuscoli e/o numeri e/o caratteri speciali, utilizzare password diverse per ogni apparato.
  • Aggiornare sempre gli apparati alle ultime release ed applicare le patch di sicurezza.
  • Non dimenticare mai il Sistema Operativo: per esempio Asterisk gira su Linux, di conseguenza va gestita sia la sicurezza a livello di applicativo che a livello di S.O.

CONFIGURAZIONE MINIMALE DELLA RETE: raramente c’è la necessità che il vostro apparato si colleghi a tutta la rete Internet, quindi non inserire nell’apparato un “default gateway” o una “default route”, ma inserire solo le route che vi servono: in questo modo nessuno tranne voi può raggiungere il vostro apparato da Internet.

DIMENSIONAMENTO DEL TRUNK: in uscita dimensionate il numero massimo di chiamate alle effettive esigenze del cliente: con un’ADSL 7mbit si possono fare tranquillamente 20 chiamate, ma al cliente spesso ne bastano 2.

CONFIGURAZIONE DEGLI INTERNI DEL PBX: se serve registrare interni del centralino dall’esterno probabilmente dovrete abilitare una default route (a meno che gli interni remoti non abbiano IP statico). In ogni caso come login per gli interni non utilizzate il numero secco dell’interno: è la prima cosa che viene provata. Utilizzate invece password sicure ed univoche per gli interni come se fossero numeri VOIP pubblici: almeno 10 caratteri con caratteri maiuscoli, minuscoli e numeri.

SICUREZZA DELLE CREDENZIALI SIP: se avete anche il semplice dubbio che le Vostre credenziali SIP possano essere state “intercettate”, vi preghiamo di chiedercene la relativa modifica o di modificarle autonomamente attraverso il pannello Web a disposizione.

BLOCCO CHIAMATE VERSO DIRETTRICI ANOMALE: le nostre statistiche hanno rilevato che la maggior parte delle chiamate anomale vengono effettuate verso direttici straniere, consigliamo quindi di inibire, attraverso l’opportuna configurazione del Centralino del Cliente, le chiamate verso queste direttrici, utilizzando i relativi codici di preselezione internazionale.

Una guida con alcuni approfondimenti può essere scaricata all’indirizzo:
http://www.timenet.it/download/SICUREZZA_VOIP_rev_E_110111.pdf